No Tax Day – 29 e 30 novembre

Sabato 29 e domenica 30 novembre Forza Italia torna in piazza in occasione del <No tax day> con un banchetto in via Mazzini, a Parma, dalle 9 alle 18. Sarà presente Francesca Gambarini, capogruppo di Forza Italia a Fidenza e consigliere in Unione Terre Verdiane, insieme ad altri militanti. “La politica economica del governo Renzi, così come quella dei due governi che lo hanno preceduto, tutti e tre non votati dai cittadini, ha tartassato soprattutto la classe media italiana, cioè quei cittadini che da sempre guardano a Silvio Berlusconi e al nostro movimento politico come la forza in grado di proteggere i loro risparmi e i loro averi, frutto del lavoro – spiega Francesca Gambarini, presentando l’iniziativa – . Per opporci a questo salasso perpetrato sulla classe media e per riconquistare la fiducia dei nostri elettori Forza Italia ha presentato un emendamento alla legge di stabilità volto a riportare la tassazione sugli immobili al livello del governo Berlusconi del 2008. Allora sugli immobili delle famiglie e delle imprese gravavano circa 11 miliardi di euro di imposte, oggi sono circa 33/34 miliardi. La nostra proposta prevede la riduzione di 3 circa 20 miliardi di imposte sulle prime case, su certe tipologie di edifici industriali, commerciali, agricoli”.

Nicolas Brigati nominato coordinatore provinciale dei Giovani di Forza Italia

Il bussetano Nicolas Brigati è il nuovo coordinatore provinciale dei Giovani di Forza Italia. La nomina, decisa dal coordinatore regionale del gruppo giovanile del partito Stefano Cavedagna, è stata ufficializzata nei giorni scorsi nel corso di un incontro con la parlamentare di Forza Italia Michaela Biancofiore. “Ringrazio il coordinatore regionale Stefano Cavedagna per la mia recente nomina a coordinatore provinciale dei Giovani di Forza Italia – ha commentato Brigati – . Il centrodestra in Italia sta attraversando un momento difficile ma è pieno di ragazzi che, da Aosta a Lampedusa, si battono quotidianamente per il rinnovamento del nostro movimento e il rinnovamento delle idee del nostro partito”. Sulla situazione locale, Brigati ha, invece, dichiarato: “La nostra provincia è una delle più belle d’Italia e ha tante potenzialità. Penso al nostro maestro Giuseppe Verdi e a tutti i nostri prodotti enogastronomici. Noi siamo presenti e vogliamo difendere Parma e la nostra provincia dal malgoverno della sinistra e dei Cinque Stelle”.