Nonni vigile a Parma, Forza Italia: “Due anni buttati dalla giunta 5 stelle”

In tantissime città d’Italia davanti alle scuole ci sono i “nonni – vigile” che aiutano i bambini ad attraversare la strada. Un servizio che, praticamente dappertutto, è affidato all’Auser, che lo svolge senza problemi. Anche a Parma era così ma alla giunta a 5 Stelle non andava bene. Il motivo? Era un servizio avviato da una giunta di centrodestra. Così, questa “lungimirante” amministrazione ha perso due anni di tempo per cercare di dimostrare che i “nonni – vigile” non andavano bene. Oggi deve ritornare sui suoi passi e affidare di nuovo il servizio all’Auser, unica associazione che ha presentato un’offerta per gestirlo. Per motivi puramente ideologici, questa amministrazione, invece di lavorare per il bene della nostra città, ha perso due anni alla ricerca di cavilli per affossare il progetto dei “nonni – vigile”, messo a punto dal centrodestra. Si tratta – ricordarlo non guasta – di un’iniziativa nata per permettere agli agenti della Polizia municipale di dedicare più tempo alla sicurezza della nostra città. Fortunatamente, Pizzarotti è tornato sui suoi passi e ci auguriamo che gli agenti della municipale possano dedicare sempre più tempo a vigilare sulla sicurezza e sulla tranquillità di Parma e dei parmigiani. Ce ne sarebbe davvero bisogno…

Paolo Buzzi, consigliere comunale Forza Italia Parma
Francesca Gambarini, capogruppo Forza Italia Fidenza