A Bologna Cambiamo! sostiene Fabio Battistini

Bologna, Gambarini (Cambiamo!): “Battistini l’uomo giusto per portare aria nuova in città”

Da sx: Francesca Gambarini, Fabio Battistini, Michele Laganà

“Cambiamo!, che da poco ha iniziato il nuovo percorso di Coraggio Italia, ha sostenuto da subito la candidatura a sindaco di Fabio Battistini, un bolognese, un imprenditore che ama la propria città e si è messo in gioco per lei. Siamo certi che Battistini, sostenuto da un centrodestra unito ed ampio, può essere la persona in grado di portare una ventata di aria fresca a Bologna, un’aria nuova non più viziata dalle incrostazioni di potere rosso. Noi saremo in campo al fianco di Battistini con le energie, le idee e le persone migliori per dare il nostro contributo in questa bellissima avventura che sta per cominciare. Questa è un’occasione unica per Bologna, che merita un’amministrazione capace e concreta sull’esempio di Giovanni Toti in Liguria e Luigi Brugnaro a Venezia”. Lo ha dichiarato Francesca Gambarini, coordinatore regionale di Cambiamo!, durante la conferenza stampa di presentazione del candidato a sindaco di Bologna per il centrodestra Fabio Battistini.

Nasce Coraggio Italia. Francesca Gambarini tra i fondatori

Il momento del coraggio. Il coraggio di cambiare. E’ iniziato ufficialmente ieri a Roma il percorso di Coraggio Italia, il nuovo progetto politico di Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, e Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia. Tra i fondatori c’è anche la fidentina Francesca Gambarini, coordinatrice regionale di Cambiamo! Emilia Romagna. Presenti anche il consigliere comunale di Fidenza Giuseppe Comerci e il consigliere di Busseto Nicolas Brigati.”Quando un paio di anni fa, insieme a Giovanni Toti, abbiamo iniziato a lavorare per costruire una nuova casa politica per i liberali e moderati, tanti ci hanno preso per pazzi. Oggi dimostriamo che non era così. Finalmente è nata una casa politica dove le idee, i progetti e le competenze sono al centro. Una casa politica dove conta e la squadra e non il singolo, dove tutti hanno spazio purchè abbiano voglia di lavorare, capacità e competenze – commenta Gambarini – . Non siamo qui per cercare una poltrona, siamo qui per rimboccarci le maniche e dare voce e risposte a chi è stanco di una politica urlata e apprezza la concretezza di uomini del fare come Toti e Brugnaro. Vogliamo costruire una grande squadra che possa mettersi al servizio del Paese per contribuire a cambiarlo e migliorarlo, attraverso progetti concreti che possano risolvere i problemi. Serve coraggio? Sì. E a noi non manca di certo!”.

La parmense Francesca Gambarini tra i fondatori di Coraggio Italia

Francesca Gambarini

C’è anche la parmense Francesca Gambarini, coordinatrice regionale di Cambiamo!, tra i fondatori di Coraggio Italia, il nuovo progetto politico di Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, e Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia.

“Coraggio Italia è il progetto politico a cui tutti noi pensavamo sin dall’inizio. Dopo la nascita di Cambiamo!, in questi mesi abbiamo lavorato per costruire una nuova casa per i moderati e liberali. Abbiamo lavorato per raccogliere nuove energie per un centrodestra sempre più ampio ed inclusivo – spiega Gambarini – . Oggi dimostriamo che le nostre non erano solo parole vuote alla ricerca del personale quarto d’ora di celebrità. Oggi inizia un percorso dove a parlare saranno i fatti, non i proclami e gli slogan. Coraggio Italia rende più grande e più forte il nostro progetto politico originario e mira ad essere la gamba moderata del centrodestra. Vogliamo continuare a crescere per avere sempre più peso all’interno della coalizione. Personalmente credo sia la strada giusta da seguire anche sul territorio per rendere il centrodestra sempre più ampio e sempre più ricco di progetti realizzabili e utili per i cittadini ed il paese”.