Oggi su TgCom24 #dentroifatti

Oggi sono stata ospite di ‪‎TgCom24‬ per parlare delle prossime elezioni amministrative.
– A Roma‬ la situazione del centodestra è tragica: Meloni‬ e Salvini‬ avevano pubblicamente dichiarato di sostenere ‪‎Bertolaso‬. Poi per interessi altri
, che fatico a comprendere, hanno cambiato idea. Quindi non mi pare sia Berlusconi a fare un favore a Renzi: Berlusconi ha rispetto per la parola data e la mantiene. È questa una sua grande caratteristica.
– A Milano‬, invece, è stata seguita la strada giusta: un candidato preparato e competente sostenuto da tutto il centrodestra e oltre. ‪‎Parisi‬ è una persona che ha già dimostrato nel lavoro di essere in grado di amministrare. Di fronte la stessa coalizione di Pisapia‬: i risultati della sua amministrazione sono sotto gli occhi di tutti.
– I ‪#5Stelle‬? Invito tutti gli elettori a venire a vedere come amministrano Parma‬. Sono sicura che poi non vorrano più votarli.

Oggi a TgCom24… Dentro i fatti

Oggi a TgCom24 si è parlato di rischio radicalizzazione e terrorismo
– Il rischio radicalizzazione è, purtroppo, presente anche in Italia, soprattutto nelle carceri. Per evitarlo è necessario che i detenuti stranieri scontino la pena nei propri Paesi di origine. In questo modo si risolverebbero anche tanti altri problemi delle carceri italiane. Altre iniziative, come, ad esempio, la mediazione culturale, sono palliativi che servono a molto poco. Inoltre, dobbiamo purtroppo constatare che si stanno formando in varie zone d’Italia quartieri popolati solo da islamici, che sono una sorta di terra di nessuno. Questo, unito alla crisi economica, favorisce il diffondersi di idee radicali e di atti di intolleranza verso i cattolici.
– Il modello dell’integrazione e della multiculturalità ha fallito. Lo dimostra il fatto che l’Isis abbia colpito in Francia e in Belgio, società multiculturali e da decenni terre di immigrazione. Si sono formati quartieri ghetto dove si sono diffuse ideologie radicali, che hanno aiutato la formazione di gruppi terroristici.
– L’Unione Europea deve decidere cosa vuole vuole fare e prendere una posizione chiara contro il terrorismo. Non possiamo stare a guardare mentre questi criminali attaccano la nostra civiltà! Dobbiamo reagire!