Educare le nuove generazioni con scuole all’altezza

La prima politica a sostegno della famiglia passa attraverso la messa a disposizione di servizi educativi e scolastici di qualità e nella quantità necessaria per rispondere all’esigenze dei fidentini. Intendiamo pertanto di riprendere il lavoro che aveva portato alla costituzione del tavolo Tecnico per la scuola dove si sono potuti confrontare con uguale dignità ed hanno concorso a realizzare le politiche scolastiche tutte le scuole statali e paritarie del comune. Un lavoro di concertazione che ha consentito di difendere le ragioni di Fidenza sui tavoli provinciali e di ottenere successi significativi come la conferma della sezione del Liceo Classico o l’autorizzazione di nuove sezioni statali di scuola materna.
Non abbiamo condiviso il fatto che si sia fatto ogni sforzo per realizzare la nuova sede del Solari in un luogo inappropriato e nulla di concreto per la sostituzione della scuola “Ongaro” di via Caduti di Cefalonia e per la realizzazione di nuovi spazi per la scuola materna che, oggi, è la vera sofferenza per le famiglie fidentine.
Fidenza è un polo centrale per l’istruzione superiore e ancora di più potrà esserlo con il superamento delle barriere amministrative provinciali. La difesa dei suoi indirizzi scolastici, come è stato fatto per il Classico ma non per i Geometri, diviene fondamentale insieme ad una capacità di lavorare come territorio in sinergia con le forza produttive, per consolidare il legame tra scuola e impresa che consente ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze di trovare un giusta occupazione. In tal senso massimo impegno dovrà essere indirizzato al potenziamento della presenza dell’IIS Berenini nel polo tecnico professionale dei Materiali Compositi approvato dalla Regione. Mentre bisognerà rafforzare i legami europei che hanno consentito di salvare la sezione di liceo Classico del Paciolo – D’Annunzio e che caratterizzano nel complesso la capacità di relazione e lo spirito europeista degli istituti superiori della nostra città.

 

Sport e volontariato, il prezioso ruolo delle associazioni

In una situazione di crisi economica generale come quella attualeガスバーナーセット プロパンガス用 【 金属 工作 工芸 鋳金用具 こんろ ガス 】, uno dei settori che per primo viene penalizzato è quello dello sport結婚指輪 マリッジリング 10金 一粒ダイヤモンド 平打ち ペアリング イエローゴールドK10 ホワイトゴールドK10 文字入れ 刻印 可能 当店人気 2本セット ブライダル ギフト. Infattiセイコー SEIKO セイコー セレクション ソーラー 電波 レディース 腕時計 SSDY017 国内正規【ポイント10倍】【楽ギフ_包装】, le risorse che le sempre più numerose famiglie in difficoltà potrebbero destinare alla pratica sportiva dei figli – ma non solo – vengono spese per attività ritenute più necessarieアコーデオンドア!トーソー アコーデオンドア クローザ エクセル TD-5065/TD-5066 セフア. Noi crediamo che lo sport sia un’attività fondamentale per la crescita dei giovani ma anche per il benessere degli adulti e quindi non un lussoQ-gadget KB01/BG. Nonostante la crisiホノミ漢方薬 チョウケイ錠「加味逍遥散」360錠×5個【剤盛堂薬品】【第2類医薬品】【4987474447219】【送料無料!】【メール便?ネコポス不可】, la pratica sportiva deve essere garantita soprattutto per i minoriMEDICOM TOY セイバー・リリィ RAH セイバーオルタ Fate/Zero(フェイト/ゼロ) 16 アクション フィギュア cosplay. Vogliamo pertanto potenziare gli aiuti alle famiglie anche valutando di ripensare la scelta fatta dall’amministrazione uscente di togliere la gratuità per l’utilizzo degli impianti sportivi per i minori fino a 17 anniThe Bagpipes of Spanish Asturi【中古】. Inoltre ci poniamo come obiettivo quello di aiutare l’associazionismo sportivo【即日発送可】pt900 0.3ct テンダイヤモンドハートネックレス ペンダント 10石ダイヤモンド 0.3カラット[SIクラス/無色透明F〜DカラーGOOD〜VERYGOOD]10年・10周年 1, che è un invidiabile patrimonio della nostra città平打ち 3mm マリッジリング ピンクゴールドK18 婚約 結婚指輪 ペアリング K18PG pair ring オシャレ 贈り物 ジュエリーアイ ギフト, con una politica di dialogo e concertazione che è purtroppo mancata in questi ultimi anni.
Per noi la gestione dello sport da parte di una municipalizzata non ha dato i risultati sperati facendo aumentare i costi senza garantire adeguatezza né nell’erogazione dei servizi né nella manutenzione degli impianti. Cercheremo pertanto di percorrere seriamente -nel rispetto delle leggi – il progetto di affidare direttamente alle società sportive la loro gestione.
Cercheremo inoltre le risorse necessarie – anche nazionali e regionali – per poter ristrutturare la poderosa ma purtroppo per lo più obsoleta impiantistica sportiva della città.
Le associazioni sono la ricchezza e il cuore pulsante della città, questo vale non solo per quelle sportive ma anche per soprattutto per quelle che si occupano di volontariato sociale, sanitario e culturale; oggi però possono sembrare un cuore stanco e affaticato. Queste realtà non devono sostituirsi all’istituzione ma devono supportarla nelle difficoltà. È per questo che riteniamo indispensabile fare azione di educazione sociale al fine di portare il cittadino a fare un utilizzo oculato di tali realtà evitando di oberarle di attività improprie. Gli uffici che svolgono attività l pubblico nel settore sociale e sanitario dovranno pertanto fungere da sportello informativo attraverso il quale promuovere un utilizzo corretto delle risorse del volontariato.
L’associazionismo avrà un ruolo centrale nella nostra riorganizzazione della città. Il nostro obiettivo non sarà tanto quello di coinvolgerlo, poiché lo riteniamo obbiettivo scontato, ma quello di aiutarlo a cresce per assumere un ruolo sempre maggiore. Tale aiuto può passare anche attraverso la defiscalizzazione dei tributi comunali e garantendo più spazi per le attività.