Fidenza, Gambarini (FI): “Ridicolo dare a Berlusconi la colpa degli errori della sinistra fidentina”

Che l’elettrodotto del quartiere Europa venga finalmente interrato fa piacere a tutti, che venga data la colpa a Berlusconi fa morir dal ridere!!!!! Ancora una volta però il sindaco Massari racconta solo la parte che gli conviene della storia. Dimentica, infatti, di dire che il quartiere Europa nasce con le amministrazioni di centro sinistra di cui lui ha fatto parte. Parliamo di una decina di anni fa circa. Hanno presentato ai fidentini il progetto di un quartiere all’avanguardia e, invece, chi ha acquistato casa, pagandola fior di quattrini, si è ritrovato in un quartiere che ancora oggi e incompleto e senza alcun tipo di servizio. Per anni i residenti hanno dovuto convivere con i problemi causati dalla centrale di cogenerazione e dal teleriscaldamento. Nel caso dell’elettrodotto, non riuscendo a trovare nessuno tra Fidenza e dintorni su cui scaricare la colpa, il sindaco tira in ballo Berlusconi. Inoltre l’elettrodotto viene interrato (e ribadisco di ciò sono molto felice) ma con un esborso di più di 2 milioni di euro da parte dei fidentini. Siamo sicuri che non si potesse trovare una soluzione meno costosa? Massari, quindi, sta cercando di risolvere problemi creati da lui e dai suoi colleghi dieci anni fa. Essendo un ottimo attore, riesce a fingere di essere nato politicamente ieri e di essere estraneo a tutto quanto fatto prima del giugno 2014. E’ così per il quartiere Europa, ma anche, per esempio, per il quartiere Gigliati o per l’area ex Esso. Ora che il Psc è stato approvato, mi auguro che il documento sia gestito diversamente che il Prg del 1996, e che non ci ritroveremo fra qualche anno con altre due torri, come quelle del piazzale della stazione.