Il nostro impegno, un futuro per Fidenza

Quali orizzonti per Fidenza? Ne parla la candidata di Forza Italia Alice Brambilla, 25 anni, laureanda in Giurisprudenza. «La nostra coalizione vede un buon numero di giovani fidentini che vogliono riprendersi il futuro dopo anni di sprechi, di tasse, di tutela degli interessi di “pochi”, senza attenzione verso quello che realmente serviva ai cittadini. Proprio l’altro giorno, al mercato del mercoledì, una signora fidentina mi ha raccontato il suo disagio: “Mio figlio, sposato e padre di due bimbi, è tornato a vivere con me. Non perché sia un “bamboccione”, ma perché ha perso il lavoro e non può più permettersi la casa, visto che deve pagare l’asilo e la mensa per i bambini”. Quello degli alloggi popolari e degli asili credo sia un tema di fondamentale importanza, così come quello del lavoro. Rivedere le graduatorie, in modo che siano prima di tutto i fidentini in difficoltà a essere aiutati in servizi essenziali, come quelli per l’infanzia e per le famiglie, è il primo passo verso una politica più equa e attenta. Il nostro programma è frutto delle istanze raccolte tra la gente, tra i tanti fidentini delusi dalle passate amministrazioni. Il nostro impegno sarà quello di dare un futuro a questa città, nella quale tutti, dal giovane, al cinquantenne, all’anziano, possano avere la sicurezza che gli amministratori sono dalla loro parte. Intervenire nelle situazioni di emergenza, come quelle in cui uno o più componenti del nucleo familiare perdono il lavoro, e porre solide basi per la creazione di nuova occupazione sarà al centro del nostro programma per  Fidenza: invertiamo la tendenza del passato e dimentichiamoci la triste stagione che ci ha portati sino a questo punto».