Parma, Forza Italia: “Più controlli in Oltretorrente”

“I fatti di questi ultimi giorni hanno portato sotto gli occhi di tutti la situazione di degrado in cui si trova l’Oltretorrente, uno dei quartieri più belli del centro di Parma. La rissa fra bande di stranieri dell’altro giorno è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. I racconti e le testimonianze dei residenti dipingono una situazione che diventa ogni giorni più difficile: ubriachi, spaccio e sporcizia sono diventati la quotidianità”. Lo scrivono in una nota Paolo Buzzi, capogruppo di Forza Italia a Parma, e Francesca Gambarini, consigliere di Forza Italia in Unione Terre Verdiane. “L’Oltretorrente e i suoi abitanti non meritano tutto questo. E’ ora che l’amministrazione comunale si svegli! L’ordinanza antialcol è soltanto un palliativo e non basta. Come hanno suggerito anche alcuni cittadini, è necessario controllare le licenze e i contratti di affitto di tutti quei negozi che vendono alcolici a basso prezzo e fino a tarda ora. Sono in regola con permessi e imposte varie? Subito dopo, si verifichino anche i contratti di affitto delle abitazioni nelle zone più a rischio per controllare che non ci siano abusivi nelle case. L’altra necessità è quella di avere un maggior controllo nelle strade: vedere più agenti in divisa in giro sarebbe un deterrente per la microcriminalità e farebbe stare più tranquilli i parmigiani. L’amministrazione, in collaborazione con questura e prefettura, si attivi subito per fare modo che gli agenti non debbano stare in ufficio a sbrigare pratiche ma girino per le strade a garantire la nostra sicurezza. In Oltretorrente come nel resto di Parma e della provincia. Siamo molto preoccupati per quanto sta succedendo. Lo ha capito anche il prefetto che ci ha convocato proprio per discutere insieme della questione”.