L’amministrazione comunale deve sostenere il volontariato

“In un contesto di così difficile crisi economica  con pesanti risvolti sociali, l’Amministrazione comunale deve supportare concretamente il mondo del volontariato”. Ieri pomeriggio nella sede del suo comitato elettorale  Francesca Gambarini assieme ai candidati consiglieri Alessandro Dondi (Forza Italia) e Lina Callegari (Identità e Valori) ha incontrato i rappresentanti delle associazioni del volontariato Fidentino, per raccogliere le loro proposte e pianificare gli  interventi più urgenti in campo sociale. Le associazioni sono state concordi nell’evidenziare il momento di grande difficoltà che il volontariato attraversa, stretto nella morsa del calo delle adesioni unitamente al calo di offerte e contributi economici.  I candidati hanno sottolineato come “La priorità dovrà essere quella di aiutare il volontariato a non essere continuamente oberato da richieste di servizi e prestazioni,  riorganizzando i servizi già presenti”. Il primo atto, secondo  Dondi “dovrà essere quello di rivedere il funzionamento dello sportello sociale, incrementandone gli orari di apertura, sfruttando la disponibilità e le competenze del volontariato attualmente impegnate nella Consulta Comunale” senza dimenticare la priorità del Taxi Sociale, servizio assai poco sfruttato a causa di un Regolamento non adeguato, “Al quale è necessario che nelle prime riunioni di giunta si metta mano, anzitutto riducendo a 48 ore il vincolo di preavviso per le prenotazioni, attualmente fissato a 10 giorni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *