Sport: “Basta Fidenza Sport”

“Lo sport a Fidenza è in una situazione molto difficile non solo a causa della  crisi economica ma anche per i gravi errori che in questo settore sono stati  commessi dalle ultime amministrazioni. Noi crediamo che la funzione educativa e sociale dello sport sia fondamentale e per noi sarà una priorità rilanciarlo”.
Con questa parole la candidata sindaco Francesca Gambarini del centrodestra ha iniziato l’incontro che ha avuto con le società sportive fidentine. Gambarini ha potuto così mostrare la ricetta che ha per meglio amministrare lo sport  fidentino: “Bisogna fare terminare la gestione dei servizi sportivi da parte di Fidenza Sport che in questi anni ha infatti risucchiato tantissime risorse pubbliche per mantenere il suo apparato burocratico; infatti che senso ha pagare un  direttore cifre altissime facendo aumentare enormemente i costi ma senza garantire adeguatezza ne nell’erogazione dei servizi ne nella manutenzione degli impianti. Vogliamo avviare un rapporto diretto, di dialogo e concertazione, tra l’amministrazione comunale e l’associazionismo sportivo, finora purtroppo mancato. Sarà il primo passo per procedere, nel rispetto delle leggi, all’affidamento diretto degli impianti alle società sportive. Sappiamo bene di essere in aperto contrasto su questo tema con altri candidati sindaci, come Massari, Rigoni e la5 Stelle Amoruso che vogliono invece mantenere assolutamente pubblica la gestione.  Eliminando gli sprechi di Fidenza Sport
potremo investire queste risorse a favore delle Società e delle Associazioni. Inoltre per ristrutturare la poderosa ma per lo più obsoleta impiantistica sportiva della città sappiamo di dover  lavorare per recuperare fondi regionali, nazionali ed europei cosa che fino ad oggi non è stata fatta con la convinzione sufficiente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *