Parma, Forza Italia: “Controlli e regolamenti rigorosi per le case famiglia”

“Cosa sta succedendo nel Parmense? La scorsa settimana tre persone
sono state arrestate con l’accusa di aver maltrattato gli anziani
ospiti della casa famiglia da loro gestita a Parma. Notizia di oggi,
invece, è la chiusura di una casa famiglia per anziani a Pellegrino a
causa di “criticità strutturali”. Si tratta, ovviamente, di fatti ben
diversi ma che devono farci riflettere”. Lo scrivono in una nota Paolo
Buzzi, capogruppo di Forza Italia a Parma, e Francesca Gambarini,
capogruppo di Forza Italia a Fidenza. “Quanto sta accadendo rende
evidente che i controlli sono troppo pochi e troppo poco severi.
Queste strutture (quelle per anziani ma anche tutte le altre) devono
essere sottoposte a controlli frequenti e a sorpresa ed eseguiti con
criteri rigorosi. Tutti i Comuni si devono dotare di un regolamento
che non dia adito a dubbi: lo si prepari insieme all’Ausl e alle forze
dell’ordine. Insomma, va fatto tutto il possibile per evitare che
possano ripetersi episodi come quello gravissimo di Parma e quello di
Pellegrino, diverso ma pur sempre meritevole di approfondimento. I
regolamenti su questi temi, però, devono essere chiari e
dall’interpretazione univoca, senza perdersi in mille cavilli che
prestano il fianco a interpretazioni diverse. Siamo molto preoccupati
e dispiaciuti per quanto sta succedendo: il sociale era sempre stato
un fiore all’occhiello del parmense. Chiediamo, quindi, al sindaco di
Parma e al presidente della Provincia di farsi promotori di un gruppo
di lavoro per arrivare a regolamenti rigorosi e chiari da adottare in
tutti i comuni della provincia. In gioco c’è il benessere dei nostri
anziani!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *