Gambarini: non perdiamo anche questa realtà territoriale…

Premesso che:

-la Sezione di tiro a segno di Fidenza ha in carico l’attività addestrativa all’uso e maneggio dell’arma corta in dotazione agli agenti municipali;

-nell’adempiere alla funzione la Sezione e gli istruttori al tiro e/o i direttori di tiro assumono, insieme agli Enti datori di lavoro, responsabilità diverse (direttive europee in materia di sicurezza e salute dei lavoratori) qualora, per inadeguatezza addestrativa, gli agenti dovessero provocare incidenti con l’arma su se stessi o su altri e assumono responsabilità qualora un operatore facendo uso dell’arma ottenendo un effetto diverso da quello dovuto provocasse danni alle persone;

-nella consapevolezza delle responsabilità che le Sezioni di TSN assumevano, l’Unione Italiana Tiro a Segno ha istituito corsi federali per istruttori di 1 e 2 livello da impiegare nella attività di formazione del personale che presta servizio armato per enti pubblici e privati;

-si ritiene indispensabile regolare l’accesso alla struttura nei giorni di chiusura al pubblico e di procedere a corsi di formazione teorica e pratica che abbiano conclusione con la verifica sull’apprendimento della materia;

Considerato che:

-sulla base delle cognizioni acquisite nei corsi Federali per istruttori di 1 e 2 livello vi sono modalità di formazione e addestramento ben precise considerate anche le responsabilità personali in ordine all’uso dell’arma;

-è necessaria una costante e continua ripetizione delle operazioni di addestramento scindendo dalla fase di sparo (ripetizione di esercizi senza fare fuoco) ;

-per rispondere al meglio alle esigenze addestrative, con esclusione della formazione teorica, occorre destinare ad ogni seduta di addestramento il tempo di ore 2,30 da ripetersi per più sedute di addestramento per ogni agente secondo gli orari e i costi da concordare con i comandi di polizia municipali interessati;

-la Sezione di Fidenza prevedeva un costo ad agente di 165,00 Euro

Interroga per sapere

-se corrisponde al vero che gli agenti dell’Unione Terre Verdiane vengono mandati per la formazione e per la esercitazione presso la sede di Parma e se questo avviene durante le ore di lavoro;

-se questo confermato chiedo di sapere il costo ad agente presso quest’ultima altra sede;

-la possibilità di condividere con la Sezione di Fidenza un nuovo percorso che indubbiamente aiuterebbe una realtà territoriale oggi in forti difficoltà e che eviterebbe la perdita di una ulteriore attività del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *