Buzzi (FI): “Parma and stars… nella polvere”

Ennesimo capitolo di un disastro amministrativo che ogni giorno che passa affossa sempre più la nostra città. Nelle vicende umane tutto può succedere ma quando l’improvvisazione ed il dilettantismo hanno il sopravvento non resta che una sconfortante rassegnazione. L’episodio di giovedi sera evidenzia due elementi indice di tale dilettantismo. Il primo: la commissione di vigilanza, organismo tecnico che valuta la conformità delle attrezzature e dei luoghi alle norme di legge, può dare parere negativo all’impianto, ma si tratta pur sempre di un parere non vincolante per l’amministrazione che può autorizzare la manifestazione di che trattasi con ordinanza. Dico questo in quanto è già capitato in passato che, a fronte di un parere negativo della commissione all’utilizzo di una struttura pubblica (Palasport di via Pellico) il sindaco (nella persona del vicesindaco…) si è preso la responsabilità di autorizzare con ordinanza la manifestazione in programma, da svolgersi nello stesso giorno. Nel caso di Parma and stars nessuno si è preso questa responsabilità e abbiamo visto come è andata a finire. Il secondo elemento di costernazione sta nelle modalità e nei tempi con cui si è dato l’annuncio della revoca della manifestazione di Arbore: a manifestazione praticamente iniziata, alle 10 di sera con il pubblico che gremiva Piazza Duomo in attesa da ormai due ore. La commissione si è riunita alle 14, ultimato i lavori alle 18/19….c’era tutto il tempo per diramare una comunicazione alla città ma si è inspiegabilmente ed insipientemente  aspettato il momento peggiore! Resta il fatto che non comprendiamo come si sia voluto insistere con Piazza Duomo quando Piazzale della Pilotta era collaudato da anni ed andava benissimo. Ho l’impressione che l’ansia di prestazione amministrativa si traduca con la soppressione di eventi ed iniziative elaborate in passato sostituiti da tragicomiche manifestazioni che deludono una città intera.

Paolo Buzzi – Forza Italia Parma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *