Sicurezza nel parmense, Forza Italia: “Meno burocrazia e più controlli”

“Furti, vandalismi e aggressioni, purtroppo, sembrano ormai diventati scene di ordinaria amministrazione nella nostra provincia”. Lo affermano in una nota Francesca Gambarini, consigliere di Forza Italia in Unione Terre Verdiane, e Paolo Buzzi, capogruppo di Forza Italia a Parma. “I cittadini vivono nella paura. Per tanto tempo noi lo abbiamo segnalato rimanendo inascoltati. Ora, magari per il clima natalizio, anche la sinistra buonista a tutti i costi e tutti i benpensanti della nostra città si sono accorti che esiste un’emergenza sicurezza. Meglio tardi che mai!!! Speriamo che le belle parole non rimangano slogan, ma si traducano in fatti. Quali? Servono assolutamente più uomini e più risorse per le forze dell’ordine. Per cominciare, si facciano uscire gli agenti dagli uffici e si lasci la burocrazia agli amministrativi. Purtroppo il nostro premier ha preferito investire risorse non per assumere nuovi agenti o per rinnovare la strumentazione a loro disposizione ma in una mancetta elettorale di 80 euro che, ovviamente, non risolve nessun problema. Ci rivolgiamo, infine, al prefetto: ascolti la voce dei cittadini e faccia tutto ciò che può per fare in modo possano vivere tranquilli. Finora si è prodigato per trovare alloggi agli immigrati, ora cominci a prodigarsi per gli italiani e la loro sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *