Gambarini contro Massari: “Ritorna la cementificazione”

Ci risiamo. La sinistra è tornata al governo di Fidenza e si ricomincia con il cemento e i centri commerciali. Siamo venuti a sapere – a dire il vero in maniera un po’ vaga, dato che il sindaco è stato insolitamente avaro di particolari – che la Coop si trasferirà al quartiere Gigliati insieme ad alcuni altri negozi. In parole povere: sarà costruito un altro centro commerciale. Nulla è dato a sapere sulle tempistiche. Sia chiaro: noi vogliamo che il quartiere Gigliati (che dopo tanti anni ancora attende di essere completato) sia un quartiere vivo, ma non pensiamo che la soluzione giusta sia riempirlo di cemento, portandoci un grosso supermercato. Ritengo sia meglio pensare ad attività che possano diventare punti di aggregazione a servizio del quartiere, come un bar, un’edicola o una tabacchiera, senza riempirlo di cemento e di traffico, snaturando la sua vocazione di zona residenziale di qualità. Non dimentichiamo neppure che con questa scelta si porta il commercio sempre più lontano dal centro storico, che sta vivendo un periodo di difficoltà. Niente, poi, sappiamo sulla fine che farà la struttura che ora ospita la Coop. Verrà riutilizzata? Come? Verrà demolita? Diverrà un’altra cattedrale nel deserto? Anche questo è un aspetto importante, su cui vorremmo spiegazioni dal sindaco, sperando che abbia quanto meno un’idea sul futuro che aspetta questo grande spazio in via Giavazzoli, a due passi dalla via Emilia. Infine, chiediamo al sindaco di fare una riflessione. La chiusura dello Sma significa anche che l’offerta di supermercati a Fidenza è più della domanda. Ha senso che la Coop si trasferisca e si ingrandisca?

Francesca Gambarini

Capogruppo Forza Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi