Fidenza, Gambarini  (Fi): “Il nuovo Solari sarà pagato dai fidentini”

I nodi vengono al pettine: i finanziamenti privati che dovevano essere usati per costruire il nuovo Solari non ci sono e, probabilmente, non ci sono mai stati. Lo stesso i contributi pubblici di cui si è parlato in questi anni. La scuola, quindi, verrà realizzata con soldi dell’Inail che ne diventa proprietario e al quale il Comune verserà un canone per poter utilizzare l’edificio. Detto in parole semplici: pagheranno i fidentini con 7 milioni di loro soldi. Che i contributi previsti inizialmente non ci fossero si era capito già da tempo, peccato che il sindaco Massari, nell’annunciare l’intervento dell’Inail, avesse presentato il contributo dell’Inail come a fondo perduto mentre invece l’Inail acquisirà l’edificio e il Comune pagherà un canone per utilizzarlo. Da tempo Forza Italia conduce, insieme a Lina Callegari, una battaglia solitaria denunciando i problemi legati ai finanziamenti annunciati per la costruzione della scuola. Spiace dover dire “avevamo ragione” ma spiace ancora di più che la costruzione di una scuola sia stata inserita nel progetto megalomane dei Terragli, figlio delle giunta di sinistra del passato. Seguendo un’altra strada, che noi più volte avevamo indicato, avremmo potuto avere già da tempo una scuola nuova e moderna. Invece, caparbiamente, si è voluti andare avanti sprecando tempo e denaro. Abbiamo provato a dirlo in tutti i modi possibili e, inascoltati, qualche anno fa abbiamo preferito uscire dalla maggioranza piuttosto che dare un parere favorevole al progetto dei Terragli e a dare il via alla costruzione di una scuola senza avere i soldi necessari a farlo. Ma ormai quel che è fatto e fatto e averci visto lungo non ci consola dato che i fidentini dovranno sborsare altri 7 milioni di euro.


Francesca Gambarini

Capogruppo Forza Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *