Polesine Zibello, Gambarini (FI): “Noi garantisti, ma le indagini fanno emergere scenario molto preoccupante”

PARMA, 23 ott. – “Abbiamo appreso stamane dagli organi di stampa dell’arresto del sindaco di Polesine Zibello Andrea Censi – eletto con una lista civica sostenuta dal Pd, già, in precedenza, sindaco dei Comuni di Polesine e di Zibello, e pronto a ricandidarsi come consigliere provinciale nella lista del Partito democratico. L’indagine vede, inoltre, il coinvolgimento di diverse altre persone. Non sta a noi ergerci a giudici, sarà la magistratura a fare chiarezza: noi siamo garantisti. Detto questo, i dettagli che stanno emergendo dall’inchiesta, se corrispondenti al vero, aprono uno scenario molto preoccupante sulla gestione del Comune di Polesine Zibello. Ci auguriamo che la magistratura arrivi in fretta ad un punto fermo perchè i cittadini hanno diritto di sapere come sono stati usati e gestiti i soldi e i beni pubblici”. Lo scrive in una nota Francesca Gambarini, commissario provinciale di Forza Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi