Gambarini (Cambiamo!): “Cambiamo! oggi era in piazza per esprimere quel dissenso che non abbiamo potuto esprimere nelle urne”

Gambarini (Cambiamo!): “Cambiamo! oggi era in piazza per esprimere quel dissenso che non abbiamo potuto esprimere nelle urne”

PARMA, 9 set. – “L’Italia non ha bisogno di patti per le poltrone. L’Italia ha bisogno, invece, di un Governo che rispecchi la volontà espressa dagli elettori dalle urne. L’alleanza tra Pd e 5 Stelle, che per anni non hanno fatto altro che criticarsi aspramente e querelarsi, non è quello che gli italiani vogliono. Ne abbiamo avuto stamattina la dimostrazione: la piazza davanti a Montecitorio era strapiena di persone che, pacificamente e senza simboli di partito ma semplicemente con il tricolore si sono radunate per chiedere le elezioni e mostrare la loro contrarietà all’operazione di palazzo da cui è nato il Conte bis. Bene ha fatto Giovanni Toti a partecipare alla manifestazione insieme a Giorgia Meloni e Matteo Salvini”. Lo scrive in una nota Francesca Gambarini, componente del comitato nazionale di Cambiamo!, il movimento di Giovanni Toti. “Cambiamo! oggi era in piazza per esprimere quel dissenso che non abbiamo potuto esprimere nelle urne: l’altissima partecipazione è un altro segnale che Pd e 5 Stelle non sono il Governo che gli italiani vogliono – prosegue – . Speriamo non facciano troppi danni! il nostro Paese ha bisogno di crescita, sviluppo, lavoro meno tasse, meno burocrazia e più sicurezza: tutto questo non e possibile con il governo rossogiallo nato nel chiuso dei palazzi romani per la paura delle elezioni. Spiace per chi stamattina non ha partecipato alla manifestazione, è stata un’occasione persa. Stamattina si è anche dimostrato che un centrodestra nuovo e che va al di là degli steccati dei partiti è possibile. Lavoriamo per costruirlo anche in Emilia Romagna”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*