I progetti a 5 stelle sulla sicurezza? Copia incolla del passato

L’assessore alla Sicurezza Casa ed il comandante della polizia municipale Noè hanno presentato in pompa magna il rapporto sulla sicurezza 2014 ed i progetti per l’anno in  corso. Praticamente si è trattato di un copia ed incolla di quanto fatto dalla scorsa amministrazione di centrodestra in tema di sicurezza e tutela dei cittadini parmigiani. Emblematico, ad esempio, il caso delle garitte volute dalla precedente amministrazione nei punti nevralgici della città. A partire da piazzale della Pace. Appena eletto, nel 2012, Pizzarotti si affrettò a chiuderle ritenendo fossero inutili. Anzi, disse, erano solo uno spreco di denaro pubblico! A distanza di tre anni, evidentemente, deve averci ripensato. Tant’è che il suo assessore ha pure convocato una conferenza stampa per annunciare la loro riapertura dopo anni di abbandono. Lo stesso dicasi per i servizi in periferia a bordo dei furgoni attrezzati (anche questi acquistati dalla precedente amministrazione). I cosiddetti presidi mobili. Attività già svolta a partire dal 2009. Per non parlare, infine, del turno notturno. Anche questo messo in campo della precedente amministrazione e poi accantonato dalla impreparata e presuntuosa giunta grillina. Non c’è nulla di male nel copiare quanto di buono fatto da chi ti ha preceduto. Basta solo dirlo.
Francesca Gambarini
Forza Italia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *