Parma, Rosa (FI Giovani): “Al lavoro per un centrodestra che dia risposte alla città”

Sono trascorsi pochi giorni da quando mi è stata conferita la nomina di coordinatore cittadino del gruppo di Forza Italia giovani Parma.

Vorrei ringraziare sentitamente tutti coloro che mi sono stati vicino e mi hanno supportato sin dall’inizio di questo mio cammino di formazione e avvicinamento alla politica, vissuta prima di tutto come grande passione. Un ringraziamento particolare va a tutti i membri della lista civica “Il nostro impegno per Mezzani” con la quale mi sono candidato alle comunali del 2014 nel mio paese, la prima esperienza che mi ha avvicinato alla cosa pubblica. Grazie a questo gruppo e alla figura di Giorgio Stacchi ho conosciuto persone fondamentali a cui devo tanto come Nicolas Brigati, Francesca Gambarini e tutti i membri del movimento giovanile cittadino, provinciale e nazionale.

Parma soffre ormai da qualche anno la mancanza di punti di riferimento a cui possa affidare con serenità e fiducia un ruolo di guida della città. La sinistra PD non ha mai offerto soluzioni concrete e realistiche a questa città, considerata una mosca bianca all’interno del contesto regionale, e il Movimento 5 Stelle, nel quale molti per protesta e stanchezza si sono rifugiati, non è stato in grado di rispettare gli impegni presi di fronte ai cittadini nel 2012. L’unico vero punto di ripartenza è quel centrodestra moderato e liberale di cui tanto sentiamo parlare ma che sembra ancora così lontano per la mancanza di una base solida e di un vertice credibile.

Il movimento giovanile di Forza Italia giovani Parma ha l’obiettivo di dare vita a questa base per fa emergere quelle che fra i giovani potranno essere le future guide della città. Il mio intento come coordinatore cittadino di FIG Parma è quello di creare un gruppo che sappia vedere, affrontare e proporre soluzioni concrete ai problemi dei cittadini (sicurezza e degrado, giusto per citare i due più caldi e discussi); un gruppo unito e coeso che abbia come unici scopi il miglioramento e la crescita di Parma.

Sono convinto che con un gruppo di persone ispirate dall’amore per la libertà, per la città di Parma e per il benessere dei suoi cittadini si possa voltare pagina e riportare la città ducale al suo naturale splendore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *