Fidenza, Gambarini (FI): “No all’accattonaggio, sì al controllo di vicinato”

Fidenza, Gambarini (FI): “No all’accattonaggio, sì al controllo di vicinato”

FIDENZA, 14 ago. – “Vietare con un’ordinanza sindacale l’accattonaggio molesto e invasivo su tutto il territorio comunale, prevedendo sanzioni per chi trasgredisce. Riteniamo sia l’unico modo efficace per evitare che i fidentini vengano infastiditi da chi chiede l’elemosina. L’esempio più classico e calzante è quello dei parcheggiatori abusivi nelle aree di sosta del centro o davanti ai supermercati”. A proporlo è Francesca Gambarini, capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Fidenza. “Tempo fa – spiega la Gambarini in comunicato stampa – avevamo già presentato con una mozione (bocciata dal Pd) questa proposta. La ripresentiamo perchè il problema persiste. Stavolta però vogliamo prevenire le critiche del capogruppo Pd che ci aveva additato come disumani. A lui vogliamo dire che il modo giusto per aiutare le persone in difficoltà non è lasciare che mendichino qualche euro in strada, ma aiutare attraverso i servizi sociali chi ha davvero bisogno e allontanare e sanzionare chi non è in difficoltà. Vietare l’accattonaggio servirebbe quindi anche ad avere maggiori controlli ed individuare chi davvero ha bisogno di aiuto. Nel frattempo, rimaniamo in attesa che l’amministrazione comunale dia seguito alla mozione sul controlla di vicinato presentata dalle opposizioni e approvata dal Consiglio comunale. Ci auguriamo che averla approvata non sia stato solo un fatto di immagine ma che l’amministrazione voglia davvero portare avanti questo progetto, per il quale ci siamo battuti al fianco dei cittadini.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*