Casa dalla Salute, Gambarini (FI): “Da Massari una struttura vuota. L’ennesima presa in giro a questa città”

Casa dalla Salute, Gambarini (FI): “Da Massari una struttura vuota. L’ennesima presa in giro a questa città”
FIDENZA, 19 mar. – “La fretta, si sa, spesso è una cattiva consigliera. Nel caso della Casa della Salute di Fidenza è proprio così che è successo. Per la fretta di avere un ulteriore nastro da tagliare il sindaco Massari in cerca di riconferma ha fatto tutto di corsa, nonostante abbia avuto 5 anni di tempo e nonostante ci fosse un progetto già pronto per realizzare una vera Casa della Salute a Fidenza”. Lo scrive in una nota Francesca Gambarini, capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Fidenza. “Per farla breve – prosegue la Gambarini – , Massari ha deciso di pagare un alto canone di affitto ad un privato per avere qualche stanza dove far trasferire alcuni medici e spostare il cup. Non è certo questo quello che noi e la Regione intendiamo come Casa della Salute, un luogo che dovrebbe avere al suo interno ambulatori specialistici e servizi socio sanitari. La Casa della Salute di Massari non è nient’altro che costoso fumo negli occhi ai cittadini. Questa è l’ennesima presa in giro di questo sindaco al Consiglio comunale e alla città: un bel pacchetto ma se scartato si scopre che la scatola è vuota Sarebbe poi curioso sapere con quale criterio Massari ha scelto la struttura da chiamare Casa della Salute. A noi sembra che come al solito le scelte siano state guidate dal libero arbitrio di qualcuno. Ci auguriamo che presto questo modo di fare possa cambiare: con Andrea Scarabelli e i nostri alleati stiamo già lavorando ad un progetto per dare a Fidenza una vera Casa della Salute nel centro urbano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi