Categorie
Francesca Parma

L’alta velocità a Parma non sia solo uno spot elettorale

Purtroppo la questione fermata alta velocita’ a Parma e’ argomento che gli amministratori di turno sollevano per far bella figura nelle varie occasioni, senza tuttavia aver mai lavorato seriamente per ottenere questa opportunità. E’ dai tempi della costituzione della nuova stazione ferroviaria che, grazie all’interconnessione, era possibile concordare con Rfi almeno una o due fermate dei treni ad alta velocità a Parma. Ma nessun politico locale dal 2012 in poi ha mai sostenuto questa soluzione, estremamente favorevole e possibile per il nostro territorio. Che ora, a ridosso di una campagna elettorale regionale Bonaccini e Pozzarotti rispolverino la questione fermata (a Parma città o presso le Fiere poco importa) suona come l’ennesima promessa preelettorale per prendere in giro, ancora una volta I cittadini parmensi. Se veramente si avesse voluto ottenere la fermata in quasi dieci anni si poteva ben ottenerla, anziche’ proporla come ennesima novita’ ad ogni occasione. Al netto di tutto, rimane il fatto che la città ha la necessità di potenziare i collegamenti dei treni av e fuori dagli spot elettorali occorre una seria interlocuzione con le ferrovie


Francesca Gambarini – Comitato nazionale Cambiamo! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *