Raffica di furti a Fidenza, Gambarini (FI): “Nonostante gli annunci, nulla cambia in tema di sicurezza”

FIDENZA, 4 dic. – “Anno nuovo, vecchie abitudini. Il 2019 a Fidenza si apre con una serie di furti nelle case che hanno toccato diversi quartieri della città. Nonostante tutte le enunciazioni del sindaco Massari, in tema di sicurezza nulla sembra cambiare e i problemi rimangono inalterati. In questi anni abbiamo visto soltanto slogan su slogan, qualche intervento ad effetto sulla stampa e qualche tentativo di intestarsi il lavoro fatto dalle forze dell’ordine”. Lo scrive in una nota Francesca Gambarini, capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Fidenza. “Il sindaco è, invece, il primo responsabile delle pubblica sicurezza e, con le sue azioni, può fare tanto per la tranquillità dei suoi cittadini – evidenzia Gambarini, che fa alcune proposte – . A partire dalla gestione della Polizia municipale, facendo in modo di garantire la presenza di una pattuglia in servizio sul territorio comunale 24 ore su 24 e ripristinando la figura del vigile di quartiere in modo da dare ai cittadini una figura di riferimento.  In secondo luogo, riteniamo si debba quanto meno sperimentare, come deterrente, il controllo di vicinato, uno strumento richiesto a gran voce dai cittadini ma che l’amministrazione, nonostante un ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale, non vuole sapere di attivare. Infine, riteniamo che sia necessario un potenziamento della videosorveglianza, da estendere anche nelle zone che ne sono sprovviste, e dell’illuminazione pubblica. Si tratta di azioni che un sindaco può mettere in pratica, instaurando una collaborazione virtuosa con Carabinieri e Polizia di Stato, lasciati soli a coprire un vasto territorio. Ci auguriamo, infine, che gli investimenti previsti dal decreto Sicurezza portino ad un aumento dei carabinieri e dei poliziotti in servizio a Fidenza per dare così una maggiore tranquillità ai cittadini”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*