Sicurezza a Parma, Francesca Gambarini (FI): “Situazione che non accenna a migliorare. Pizzarotti, dove sei?”

Risse, spaccio, spari, furti. Addirittura si sta indagando su una rissa con annessi colpi di pistola in via Trento. E, ancora, leggiamo di un pusher che ha colpito un poliziotto con la bici in viale Vittoria. E potrei, purtroppo, continuare a lungo. A che punto siamo arrivati? Questa è la Parma che leggiamo ogni giorno dalle pagine dei giornali e che sentiamo nei racconti dei parmigiani. Non è questa la città che vogliamo e che vogliamo lasciare alle generazioni future. L’annunciato arrivo di 16 nuovi poliziotti e l’arrivo a breve di nuovi carabinieri é un segnale positivo, che si attendeva da tempo, ma non dobbiamo lasciare sole le forze dell’ordine. L’amministrazione comunale deve sostenere ed agevolare il lavoro di polizia e carabinieri. Non servono tanti soldi, serve organizzare in maniera intelligente il lavoro della Polizia municipale e migliorare il coordinamento con le forze dell’ordine. Questo il sindaco Pizzarotti può farlo subito. Ma forse è troppo impegnato con il suo nuovo partito… Va sottolineato poi che nella maggior parte dei casi, parliamo di fatti commessi da stranieri: per questo ringraziamo il Pd e Pizzarotti, fautori dell’accoglienza a tutti i costi. Auspico quindi un efficace intervento del ministro dell’Interno per migliorare il sistema delle espulsioni e dei rimpatri. Così Parma non può continuare. Serve agire. Pizzarotti, ci sei?

Francesca Gambarini Commissario provinciale Forza Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *