Fidenza, Gambarini (FI): “Bene il provvedimento del questore. Da tempo segnalavamo la situazione di via Cavour”

Fidenza, Gambarini (FI): “Bene il provvedimento del questore. Da tempo segnalavamo la situazione di via Cavour” 

FIDENZA, 7 feb – “Ringraziamo il questore per il provvedimento che decreta la chiusura per 15 giorni del kebab di via Cavour. Ci auguriamo che in questo lasso di tempo si riesca a risolvere definitivamente il problema. L’episodio avvenuto domenica sera è stato davvero grave e non ha avuto conseguenze peggiori soltanto per il pronto intervento dei carabinieri”. Dopo il provvedimento del Questore, Francesca Gambarini, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, torna ad intervenire sulla situazione di via Cavour. “La situazione di pericolo ed insicurezza in quella parte di via Cavour era nota da almeno un paio d’anni e in questo lasso di tempo le nostre segnalazioni e, soprattutto quelle dei residenti, non state praticamente mai prese sul serio – prosegue la Gambarini – . A testimoniarlo un post su Facebook del sindaco Massari del 5 luglio 2017 in cui, facendo riferimento ad una mia segnalazione su via Cavour in Consiglio comunale, ha scritto testuali parole “Non risultano risse come dice/scrive qualche fenomeno”. Detto questo e fermo restando che il sindaco si sarebbe potuto attivare prima, fa piacere che Massari abbia cambiato idea ed abbia iniziato a seguire quanto da noi proposto in questi anni in materia di sicurezza. D’altronde le elezioni sono imminenti… La sicurezza è sempre stata una nostra priorità e i temi su cui oggi Massari interviene sono stati più volte oggetto di nostre interrogazioni. Come dice lui stesso, i social network tengono memoria delle nostre attività: bene, si vada a rivedere quante volte abbiamo sollevato questi temi, senza che lui muovesse un dito. In questi giorni abbiamo, poi, avuto la buona notizia dei fondi in arrivo da Roma per la videosorveglianza e ci auguriamo che le nuove telecamere entrino presto in funzione. Le telecamere da sole, come noto, non bastano: ribadiamo perciò la necessità di riorganizzare la Polizia municipale, innanzitutto con il reperimento di risorse per finanziare un turno notturno. In secondo luogo, riteniamo fondamentale che gli agenti passino meno ore in ufficio ed appostati con i velox e più a svolgere le funzioni di controllo del territorio. Infine, crediamo, si debbano sperimentare sia il controllo di vicinato, sia il ripristino del vigile di quartiere. Idee, queste ultime, che l’amministrazione Pd ha sempre bocciato a prescindere ma che riteniamo meritano almeno di essere provate”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*